Affidati ad Audi per la tua manutenzione

manutenzione audi ufficiale

Condividi questo post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

La manutenzione è una procedura importante, da effettuare con attenzione e competenza e da svolgere in maniera periodica. Solo così avremo la certezza di curare al meglio la nostra auto, per farla durare nel corso del tempo.

La manutenzione Audi è di altissimo livello, e rispetta tutti gli standard qualitativi di Audi stessa. Ad occuparsene sono tecnici professionisti, specializzati nelle auto della casa tedesca. Grazie a loro avremo la certezza di offrire il meglio alla nostra vettura.

Scopriamo insieme come accedere ai piani di manutenzione prepagata di Audi, che consentono di mantenere fisso il costo di questi interventi.

Da richiedere al momento dell’immatricolazione: Audi Premium Care

Fate attenzione: Audi Premium Care può essere richiesta entro l’immatricolazione del veicolo. Ciò significa che non sarà più acquistabile dopo che l’auto sarà concretamente nelle vostre mani.

Questo piano si divide a sua volta in differenti formati. Eccoli di seguito, con tutti i servizi offerti.

  • Copertura di due anni per un massimo di 30.000 km
  • Copertura di tre anni per un massimo di 45.000 km
  • Copertura di quattro anni per un massimo di 80.000 km
  • Copertura di cinque anni per un massimo di 100.000 km

I formati da due e da tre anni hanno una manutenzione limitata ad alcuni elementi. Nello specifico offrono l’ispezione generale, con cambio dell’olio e del filtro dedicato. In più garantiscono il cambio del liquido dei freni e del filtro antipolline.

Il formato da quattro anni include tutti i servizi appena elencati, e aggiunge il cambio delle candele e il cambio di due oli speciali: l’olio S Tronic e l’olio Haldex.

Il formato da cinque anni aggiunge in più il cambio di altri due elementi che vanno incontro a usura: il filtro dell’aria e il filtro del gasolio.

Da richiedere entro sette anni: Audi Additional Care

Audi Additional Care può essere acquistata entro sette anni. Ciò significa che questa proposta può essere acquistata come vero e proprio prolungamento di Audi Premium Care (anche se non è necessario il piano precedente per accedere ad Additional Care).

I formati in cui è disponibile sono tre:

  • Copertura di due anni per un massimo di 30.000 km
  • Copertura di quattro anni per un massimo di 60.000 km
  • Copertura di cinque anni per un massimo di 100.000 km

Il formato base, della durata di due anni, fornisce l’ispezione generale del veicolo, con il cambio del filtro dell’olio e dell’olio stesso. In più abbiamo a disposizione il cambio del filtro antipolline e del liquido dei freni.

Il formato della durata di quattro anni garantisce la sostituzione di altri elementi, quali le candele e i due oli S Tronic e Haldex. Con il formato da cinque anni vengono aggiunte le sostituzione del filtro del gasolio e di quello dell’aria.

Audi Premium Care anche per le auto elettriche

Questi servizi di manutenzione prepagata sono disponibili anche per le auto elettriche. Premium Care va richiesta entro l’immatricolazione del veicolo, e si presenta nei seguenti formati:

  • Copertura di tre anni fino a un massimo di 30.000 km
  • Copertura di quattro anni fino a un massimo di 40.000 km
  • Copertura di sei anni fino a un massimo di 60.000 km

I piani Additional Care vanno acquistati entro sette anni dall’immatricolazione. Troviamo un solo formato:

  • Copertura di tre anni fino a un massimo di 30.000 km

In più per le auto e-tron sono disponibili gratuitamente servizi aggiuntivi, quali il lavaggio del mezzo, la vettura di cortesia e persino il servizio di ritiro e riconsegna, con cui è Audi stessa a occuparsi di tutti gli spostamenti del nostro veicolo.

 

Condividi questo post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Articoli Correlati

Lascia un commento