BTP Portogallo 2045: quotazioni, rendimento, consigli per l’investimento

btp portogallo 2045

Condividi questo post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Nella guida di oggi parliamo di BTP Portogallo 2045, dei titoli di stato emessi appunto dal governo portoghese con scadenza residua piuttosto lunga. Parliamo infatti di titoli che andranno a scadere appunto nel 2045 e che dati i movimenti di prezzo sono diventati molto interessanti sia per i detentori, sia per chi invece è a caccia di titoli sui mercati secondari.

Nella guida di oggi vediamo quali sono le caratteristiche delle obbligazioni Portogallo 2045, perché e quando conviene investire, quali sono le quotazioni attuali e quali sono le prospettive future di questo titolo.

Obbligazioni Portogallo 2045 – le caratteristiche del BTP

Partiamo dai numeri, che cos’è questo titolo nello specifico? Quali sono i rendimenti?

  • Rendimento: 4,1%
  • Scadenza: 15 Febbraio 2045
  • Valuta denominazione: Euro
  • Codice ISIN: PTOTEBOE0020
  • Emittente: Repubblica del Portogallo
  • Coupon/Cedola: 1 annuale
  • Prezzo all’emissione: 99,46€
  • Prezzo attuale: Circa 160 €
  • Tasso: fisso
  • Capitale alla chiusura: 100 su 100

Si tratta dunque di un titolo di stato particolarmente semplice, che ha come particolarità quello di avere un orizzonte relativamente lungo per quanto riguarda la scadenza.

Chi acquista oggi questo titolo, per capirci, sta scegliendo di investire sul lungo e lunghissimo periodo sulla capacità del Portogallo di rispettare i suoi impegni finanziari.

Il tasso di interesse è oggi, in relazione al mercato, alto

A fare gola per quanto riguarda questo titolo è il tasso di interesse che si percepisce. Parliamo di un 4,1% su base annua, che è particolarmente alto in un momento in cui i titoli di stato rendono molto poco.

La questione è facilmente spiegabile in questo modo: al momento dell’emissione di questo titolo, le finanze del Portogallo erano molto a rischio, o comunque più a rischio di quanto lo siano oggi. Per questo motivo, per piazzare la quantità di debito necessaria, il Portogallo ha dovuto offrire dei tassi di interesse particolarmente alti, almeno stando alla situazione attuale.

Ricordati però, come vedremo nel prossimo paragrafo, che questo titolo è oggi scambiato sui mercati finanziari ad un prezzo molto più alto.

Come si muove il prezzo delle obbligazioni sul mercato secondario

Per molti sarà una sorpresa, ma il realtà il prezzo delle obbligazioni che vengono negoziate sui mercati dopo la loro emissione varia in funzione di diversi fattori:

  1. Vita residua del titolo: ovviamente con meno cedole da riscuotere il prezzo va a modificarsi, a seconda anche degli altri fattori che vedrai elencati in questa breve guida;
  2. Affidabilità dell’emittente e dunque in questo caso del Portogallo. L’affidabilità di un debitore si modifica ovviamente nel tempo. Immagina la Grecia di 3 anni fa e quella di oggi, oppure, per fare il caso contrario, l’affidabilità del Venezuela 10 anni fa e oggi. Più un debitore è rischioso, più gli investitori desiderano ricompense più alte per prestare denaro. Nel caso delle obbligazioni, dato che il tasso è fisso, sarà il costo del titolo a modificarsi;
  3. Tassi di interesse: se i tassi di interesse medi si modificano, si modifica anche il costo-opportunità dell’investimento in un’obbligazione. Nel caso generale allo scendere dei tassi corrisponde un aumento del valore dell’obbligazione e viceversa. Questo è ovviamente valido anche per le obbligazioni portoghesi in scadenza per il 2045.

Conviene investire in BTP Portoghesi 2045?

Non è possibile dare una risposta valida per tutti. Siamo infatti davanti a complesse questioni che riguardano aspettative, strategia dell’investitore e profilo di rischio. Chi investe oggi sui titoli di stato portoghesi sta investendo su titoli che oggi sembrano essere molto poco rischiosi.

Va tenuto comunque conto del fatto che il titolo in questione ha una scadenza molto lontana e che da qui al 2045 può succedere davvero di tutto.

Il titolo ha oggi un buon rendimento, che però ovviamente è già scontato nell’alto prezzo al quale circolano questi titoli sui mercati finanziari.

Fare una scelta, come sempre accade in finanza, non è affatto semplice.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Articoli Correlati

Lascia un commento