Condividi questo post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Gli Istituti Montessori sono popolarissimi in tutto il mondo. Se ne contano 6.500, di cui una grossa parte si trovano negli USA, dove il Metodo Montessoriè appunto popolarissimo. Seguono poi la Germania con 1.100 istituti e l’Inghilterra con 800.

Curioso, se non triste, notare come l’Italia, luogo di nascita di Maria Montessori e del metodo, sia in realtà almeno numericamente molto indietro rispetto a questi paesi. Se ne contano meno di 200!

Quali e quanti sono gli istituti Montessori in Italia?

In realtà sono nel momento in cui vi scriviamo circa 137. Il grosso della concentrazione è in ambito di Scuole Materne, con le scuole elementari, medie e superiori che si contano praticamente sulle dita di una mano.

Le scuole Montessori a Roma

Roma è forse la città più ricca d’Italia di istituti Montessori e che seguono i dettami e gli insegnamenti di questo specifico metodo.

  1. Micronido, in via Nomentana 54, raggiungibile al numero di telefono 0644235477

  2. Casa dei Bambini e Elementare Scuola Montessori, in via S. Maria Goretti, 41. Raggiungibile al numero di telefono 0686208392

  3. Casa dei Bambini Plesso Paganini, in Largo di Villa Paganini, 18. Raggiungibile al n. tel. 068416793

  4. Casa dei Bambini plesso Via dei Marsi, che è in Via dei Marsi, 58. Raggiungibile al Numero 0686208392

  5. Casa dei Bambini Montessori, in via Reggio Calabria, 34. Raggiungibile al numero 06442336136

Ce ne sono in realtà molte altre, che ti invitiamo a ricercare direttamente sul sito internet del MIUR, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Perché il Metodo Montessori non è molto popolare in Italia?

Ci sono moltissimi motivi che rendono questo specifico metodo molto poco popolare in Italia. Innanzitutto la storia personale di Maria Montessori, donna che trovò maggiore fortuna all’estero che in Patria. Richiamata poi da Mussolini, che ne intuì la portata principalmente mediatica, Maria Montessori decise di abbandonare definitivamente l’Italia, intuendo l’unica funzione strumentale al regime.

Tutti i grandi del pianeta che hanno studiato con il Metodo Montessori

Il Metodo Montessori e gli istituti che lo seguono sono estremamente popolari anche e soprattutto tra le classi medio alte, e sono moltissimi i rampolli che hanno seguito questo metodo per i loro figli.

L’esempio più lampante è sicuramente quello della Famiglia Reale Inglese, che lo ha scelto per l’educazione dei principi William e Harry e che oggi viene seguito anche per il principino George.

Altri casi di persone famose e di successo che hanno seguito il metodo montessori? I fondatori di Google Sergei Brin e Larry Page, Bezos di Amazon, nonché il fondatore di Wikipedia Jimmy Wales.

Gli studenti che hanno seguito il metodo Montessori e che hanno studiato in un Istituto Montessori sono in realtà così diffusi da aver fatto parlare il New York Times, in modo relativamente scherzoso, di Montessori Mafia. Chi ha studiato in questi istituti, ha mediamente rendimenti più alti in campo scolastico e anche lavorativo.

Che futuro per gli istituti Montessori in Italia?

Non ci sono elementi che facciano pensare che per il futuro più prossimo ci siano significativi cambiamenti nell’approccio ai metodi alternativi per quanto riguarda l’istruzione in Italia.

Il metodo Montessori e i relativi istituti continueranno con ogni probabilità ad essere marginali e comunque numericamente poco rilevanti.

Oggi si parla mediamente di 1 istituto Montessori ogni 450.000 abitanti. Pochi, pochissimi, soprattutto se dovessimo fare il raffronto con USA, UK, Olanda e Germania. Paesi dove, dati alla mano, la qualità dell’istruzione – anche grazie agli Istituti Montessori – continua ad essere più alta che in Italia.

Questo a meno di un radicale cambio di paradigma in Italia. Qualcosa di molto difficile da immaginare almeno oggi, in un momento di crisi importante per il nostro Paese.

 

Condividi questo post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Articoli Correlati

Lascia un commento