Mobilità green: è tempo di novità

Mobilità green- è tempo di novità

Condividi questo post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Audi è sempre attenta all’innovazione e alle nuove tendenze e scoperte della tecnologia, e con la sua New Mobility ci parla del domani delle auto, propone le sue concept car (in arrivo nel 2021) e i suoi modelli elettrici e plug-in. La mobilità del futuro è sempre più connessa ed ecosostenibile, e la casa dei quattro cerchi lo sa bene!

La New Mobility Audi: l’elettrico plug-in

Il futuro secondo Audi è nelle vetture elettriche e ibride plug-in. Una indagine dell’Lmc conferma che queste auto sono diventate le predilette degli automobilisti e che il mercato è in netta crescita, tendenza che non si arresterà fino al 2025 (stando alle previsioni).

Per questo Audi ha deciso che proprio entro il 2025 la sua produzione si concentrerà esclusivamente sulle vetture elettriche e sostenibili. Ma non è finita qui, l’azienda vuole innovare anche in materia di batterie, spesso punto dolente quando si parla di auto elettriche.

Discutere di batterie significa anche parlare di materiali e costi di produzione, come di riciclo a fine vita e di sostenibilità di tutto il processo. Per questo Audi, assieme ai suoi partner, ha deciso di lavorare per lo sviluppo di questo importante componente.

Il risparmio di risorse è il punto chiave mentre l’obiettivo è di riunire la produzione, lo sviluppo e i test e in un solo sito, in modo da migliorare e velocizzare i processi ed essere più competitivi anche a livello economico, e non solo tecnologico.

E anche quando si pensa a riciclo e sostenibilità Audi ha da dire la sua! A Salzgitter, nel Center of Excellence, sono al lavoro oltre 300 esperti per la progettazione e l’approvvigionamento delle batterie elettriche. Il fine è produrre velocemente e in serie le batterie, per ottimizzare il processo.

Elettrico è risparmio, anche nella manutenzione

Audi sta innovando anche per quanto riguarda la manutenzione delle auto elettriche. Se è innegabile che le vetture ecosostenibili hanno meno componenti da controllare e cambiare periodicamente rispetto alle auto classiche, è vero anche che i costi dei ricambi sono al momento piuttosto elevati. Ma il mercato sta cambiando!

Per questo, entro i prossimi cinque anni, Audi pensa che si potrebbe raggiungere l’engine parity, equiparando così i costi per la manutenzione delle vetture elettriche a quelli delle classiche auto. E presto non ci sarà più differenza nella scelta e optare per un veicolo elettrico sarà una decisione economicamente conveniente e non solo rispettosa dell’ambiente. Quindi Audi investe sulla sostenibilità e sul risparmio economico, in tutti i campi.

Audi Q4 concept: l’innovazione in arrivo

SUV o CoupéAudi Q4 concept è pronta a soddisfare ogni esigenza. Le vetture che fanno parte del nuovo concept Q4 non sono al momento disponibili e andranno in produzione a breve, ma promettono di essere innovative, eleganti e con prestazioni elevate… assolutamente in linea con il marchio Audi.

Le due concept car in arrivo hanno la medesima tecnologia di guida, accelerano da 0 a 100 km/h in circa 6 secondi e possono arrivare fino a 180 km/h. La batteria ha una capacità di 82 kWh e una straordinaria autonomia e la tecnologia delle nuove concept Q4 e-tron è innovativa e si basa sulla piattaforma di elettrificazione modulare MEB.

Nel corso del 2021 vedremo le nuove auto Audi su strada, e a breve non saranno più soltanto un concetto! Se vuoi saperne di più visita il sito ufficiale Audi.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Articoli Correlati

Lascia un commento